Carta

L’applicazione dei prodotti a base di bentonite nel processo di fabbricazione della carta interessa vari punti del processo produttivo. La bentonite è utilizzata direttamente nel pulper oppure in forma di slurry come agente in grado di adsorbire i residui carboniosi (pitches and stickies) della materia prima di riciclo.
La bentonite trova impiego, poi nella produzione della carta come agente di ritenzione e drenaggio, ovvero serve per migliorare la produzione della carta termini di velocità e resa. In queste due applicazioni la bentonite resta a far parte della formula carta.
Per questo motivo sono necessarie bentoniti con basso grit, e macinate molto fini in modo da non interferire con il processo produttivo.
La bentonite entra anche nella purificazione delle acque soprattutto le acque di deinking. In questo caso è un agente che disperso in acqua, forma colloidi stabili in sospensione che aggiunti con un polimero organico all’acqua da trattare, generano una macroflocculazione in cui vengono assorbiti e rimossi solidi sospesi organici e inorganici (riduzione del COD).

Ritenzione e Drenaggio

Laviofloc indica una gamma di additivi a base di bentonite che, grazie alla sua elevata superficie specifica e purezza, può essere utilizzato in diversi sistemi di ritenzione.

approfondisci >

Pitch Control

Papercol PF fa parte di una gamma di prodotti a base di bentonite, selezionati e trattati per sviluppare in acqua elevate proprietà di assorbimento.

approfondisci >